Cambiamenti nella nostra bocca – DEN Clinics

Come altre parti del corpo, anche la nostra bocca subisce alcuni cambiamenti nel corso degli anni.

Tuttavia, alcuni cambiamenti nelle gengive, nella lingua o nella gola possono portare a problemi per la salute.

Successiva parleremo dei cambiamenti nella nostra bocca che dovrebbero attirare la vostra attenzione e che richiedono una visita imminente alla vostra clinica odontoiatrica di fiducia.

Prendete nota!

Gum gum

I gum gum possono indicare un'infezione orale, come un ascesso locale.

La placca, la carie e i residui di cibo lasciati tra i denti possono causare queste infezioni, che sono più probabili che si verifichino quando il sistema immunitario è inattivo.

Trauma e ulcere alla bocca sono due delle cause più comuni di gengive grumose. Il trauma può verificarsi quando la bocca viene colpita, quando cibi o bevande molto caldi vengono ingeriti o quando la bocca si sta abituando a nuovi apparecchi o protesi.

Le cisti dentali sono bolle di forma che sono si formano nelle gengive. La maggior parte delle cisti dentali si formano vicino alle radici di denti sepolti o morti.

Anche se possono diventare dolorosi, specialmente se si infettano, molti sono asintomatici.

Mentre piccole cisti dentali spesso non hanno bisogno di estrazione, le grandi cisti possono indebolire la mascella e mettere pressione sui denti. La chirurgia dentale può rimuovere la cisti e trattare il tessuto della radice morta per prevenirne il ritorno

Le donne incinte possono anche notare piccoli grumi vicino alle linee gengivali. Chiamato granuloma piogenico o granuloma gravidico, questi noduli sono causati semplicemente da ormoni della gravidanza e non sono motivo di preoccupazione.

Altri problemi gravi, come tumori orali e tumori dei denti o della mascella, possono anche essere

Queste condizioni sono molto più rare, ma ricordando che si verificano è una buona ragione per indagare su eventuali grumi insoliti nelle nostre gengive.

Bleeding gum

Sanguinamento dalle gengive Le gengive sono un sintomo comune di malattie gengivali. Il primo stadio di questa malattia è chiamato gengivite.

Se non trattata, la gengivite può progredire verso una parodontite più grave.

Se non riusciamo a rimuovere la placca quando ci laviamo i denti o usiamo Flossing, questo può causare gengivite.

La placca contiene germi che attaccano le gengive, irritandole e infiammandole.

Come i rigonfiamenti delle gengive, anche le gengive sanguinanti possono essere un segno di infezione o trauma. Bassa immunità può aumentare questi problemi

In rari casi, le gengive sanguinanti possono essere segni di una malattia del sangue.

Lingua gonfia o gengive

L'infiammazione della nostra lingua e delle gengive è un altro sintomo comune di infezioni orali.

Alcuni batteri o herpes in questa parte del nostro corpo possono causare queste infezioni, specialmente se troviamo basse le difese del nostro corpo.

Tumori localizzati sulla lingua e sulle gengive

Se la lingua si gonfia improvvisamente, i colpevoli possono essere nientemeno che le innumerevoli allergie .

Questa reazione è molto comune dopo aver mangiato cibo o certi cibi. farmaci a cui non siamo tolleranti.

Se l'infiammazione della lingua appare gradualmente, potrebbero essere bassi livelli di ferro, leucemia o mal di gola. coccyc

Anche la gengivite e la parodontite possono infiammare le gengive. Se subiamo un trauma orale, potremmo anche notare come la nostra lingua e le gengive si infiammano.

Noduli dolorosi sulla lingua

I grumi dolorosi sulla lingua sono tipicamente papille infiammate, comunemente chiamate papille gustative.

Potremmo notare questo problema dopo aver mordicchiato accidentalmente le nostre lingue o provato cibi o bevande troppo calde.

Anche lo stress e alcuni ormoni possono causare questo problema. Anche se il problema potrebbe essere fastidioso, è molto probabile che accada in pochi giorni senza trattamento.

Un'altra condizione chiamata papillite linguale eruttiva si manifesta anche come dolorosi grumi sulla lingua.

Probabilmente non confonderemo queste condizioni, dal momento che che la papillite linguale eruttiva provoca anche febbre e gonfiore delle ghiandole.

Comune nei bambini e papillite contagiosa, eruttiva, di solito non viene curata in due settimane.

Quel periodo può sembrare una vita, ma risciacquare la bocca con acqua salata e cibi morbidi e freddi come il gelato possono rendere meno dolorosi quei grumi.

Macchie sulla parte posteriore della gola

Macchie o macchie bianche o giallastre sul retro del nostro Le gole sono probabilmente pietre di tonsilla.

Sono un problema comune e minore per alcune persone che hanno ancora le loro tonsille.

[1 9459003] I resti dell'amigdala sono formati da detriti, come muco e batteri, che vengono raccolti dal tessuto tonsillare. Questi residui possono calcificare se non rimossi.

Calcoli tonsillari calcolati possono comparire su tomografia computerizzata e risonanza magnetica.

I pazienti inclini a resti tonsillari spesso soffrono di alitosi, comunemente chiamata alito cattivo, dal momento che i resti raccolti dal tessuto tonsillare vengono depositati in bocca.

Eliminare le piccole pietre tonsillari può essere semplice come fare gargarismi con acqua salata.

Tuttavia, le pietre tonsille più Le difficoltà possono richiedere la rimozione chirurgica. L'eliminazione è cruciale, poiché le pietre delle tonsille possono rendere difficile la deglutizione.

Se sei preoccupato per questi problemi o altri cambiamenti in bocca, non esitare a chiamare la tua clinica odontoiatrica di fiducia.

Il dentista può chiarisci i tuoi dubbi o tratta qualsiasi caso prima che diventi un grave problema di salute.

Il raffreddore e la febbre possono influire sulla nostra salute orale?

Ancora freddo nella nostra città, i virus del freddo e della febbre sono più che presenti.

C'è una lunga lista di rimedi per affrontare i loro fastidiosi sintomi, sebbene alcuni possano causare più problemi che soluzioni. Alcune delle soluzioni presentate per migliorare la nostra salute possono finire per danneggiare i nostri denti.

Come combattere il raffreddore e mantenere la nostra salute orale?

Decongestanti

I farmaci decongestionanti ci aiutano a battere il freddo battaglia per la flebo nasale. Sfortunatamente, non è l'unica reazione che il nostro corpo sperimenta se decidiamo di prenderli.

La bocca secca è uno degli effetti collaterali dei decongestionanti. La riduzione della saliva può favorire la crescita dei batteri nella nostra bocca. Questa situazione può degenerare in una possibile malattia gengivale o carie.

Una possibile soluzione a questo problema è bere molta acqua quando abbiamo il raffreddore, perché in questo modo manteniamo il corpo idratato e lubrificato la bocca.

Possiamo anche stimolare la produzione di saliva con losanghe per mal di gola o l'assunzione di gocce per la tosse.

Gocce per la tosse e losanghe per il mal di gola

Questi rimedi sono creati per dissolversi lentamente. Ciò significa che li conserviamo per un "lungo" periodo di tempo finché i loro componenti non si depositano nei nostri denti, bocca e gola. Alcuni di questi possono aiutare i sintomi, ma altri sono inclusi solo per i loro gusti.

Lo zucchero, un nemico della salute dei nostri denti, è un componente molto comune in questo tipo di prodotti. Lo zucchero può portare alla carie.

L'opzione migliore è scegliere tosse e rimedi a freddo senza zucchero. Se usiamo prodotti zuccherini, dovremmo assicurarci di lavarci regolarmente i denti per tenerli puliti.

Un altro dei nostri doveri è sottolineare l'importanza dell'igiene orale nei bambini. Sebbene il dentista possa riparare la carie, è importante prevenire piuttosto che curare ed evitare questa esperienza.

Sciroppo per la tosse e medicina per il raffreddore liquido

Come per le gocce per la tosse e le pillole per il dolore la gola, gli sciroppi e la medicina liquida fredda contengono spesso zucchero.

Questi liquidi densi e appiccicosi possono lasciare uno strato appena percettibile sui nostri denti che contribuirà alla carie.

Raccomandiamo invece di scegliere pillole o capsule. di farmaci liquidi. Se questo non è possibile, il nostro consiglio è di assumere la medicina prima di mangiare.

Mangiare e bere aumentano la produzione di saliva, che aiuta ad eliminare lo zucchero. Dopo aver mangiato cibo e liquidi, dovremmo assicurarci di pulire bene i denti. In questo modo, combatteremo non solo con il freddo ma anche contro i pericoli della medicina dello zucchero per la nostra salute.

Tè caldo

Il tè è un rimedio casalingo comunemente usato per combattere il freddo.

Il fatto che sia una bevanda calda può lenire il dolore alla gola, mentre che altri composti del tè possono alleviare lo stomaco, combattere il mal di testa o alleviare altri sintomi.

Il tè caldo è più consigliabile delle bevande analcoliche o di altre bevande zuccherate. Nondimeno, non è senza pericoli per la nostra salute dentale.

Il tè può contribuire a erodere i nostri denti. Il tè nero è particolarmente corrosivo e ha un effetto più significativo sui nostri denti rispetto al tè verde.

Se, inoltre, aggiungiamo zucchero o miele, promuoveremo la carie.

Che cosa facciamo a riguardo? Possiamo bere con una cannuccia, poiché minimizza il contatto della bevanda con i nostri denti. Usare meno zucchero aiuterà anche a prevenire i suoi effetti negativi.

Non dimentichiamo l'importanza di lavarsi i denti dopo aver bevuto questa bevanda.

Succo d'arancia

Succo d'arancia e altre bevande agli agrumi ammorbidiscono lo smalto dei denti e la sua acidità può danneggiare i nostri denti.

Come per il tè, il succo d'arancia è un'ottima opzione per combattere i sintomi del raffreddore. Ricco di vitamina C, può aiutarci a stimolare il nostro sistema immunitario e combattere la malattia in modo più efficace

È imperativo lavarsi accuratamente i denti dopo aver ingerito il succo d'arancia.

Dobbiamo prenderci cura della nostra salute orale e generale, proteggendo i nostri denti durante la stagione fredda e influenzale.

Raccomandiamo di lavarsi i denti frequentemente, di bere acqua durante il giorno e di sostituire il nostro spazzolino una volta che il freddo è finito per un nuovo inizio sano.

L'effetto della nausea sulla tua salute orale

Sentire la nausea non è mai piacevole, ma in molti casi è inevitabile.

Soffrire di un virus allo stomaco, aver mangiato qualcosa che non si adattava bene a noi o un altro tipo di condizione può causare nausea.

È importante sapere che la nausea che soffre può influenzare la nostra salute orale, quindi sarà essenziale prendersi cura della nostra bocca quando soffriamo questi episodi.

Cause di nausea

Ci sono un gran numero di cause perché può ferire lo stomaco e causare nausea.

Ci sono molte donne che, durante la loro gravidanza e specialmente i primi mesi, soffrono di capogiri, malessere e vomito regolare.

Altri soffrono di un tipo più grave di malattia chiamato iperemesi gravidica, caratterizzato da costante nausea e vomito durante la gravidanza.

Un altro motivo per cui potremmo sentirci costantemente vertigini o nauseante potrebbe essere se soffriamo di altre condizioni come cistifellea, ulcera o altri danni alla testa o al cervello

La nausea può verificarsi anche quando soffriamo di altri dolori, se ci sentiamo molto stressati o prendiamo qualche tipo di farmaco che causa questo dolore. Secondario.

Ci sono persone che potrebbero provare nausea quando visitano il loro dentista. Questa situazione potrebbe essere causata da una brutta esperienza passata.

Se abbiamo ascessi nella nostra bocca o qualche malattia gengivale, il drenaggio dei batteri nello stomaco può essere la causa della nostra nausea.

Vomito e salute orale

La bile e gli acidi che salgono dallo stomaco alla nostra bocca per essere espulsi da esso possono causare danni ai nostri denti, gengive e alla gola.

È importante prendersi cura della nostra bocca, anche quando non stiamo bene. Dopo il vomito, dovremmo sciacquarci la bocca con acqua e usare collutorio al fluoro.

Gli acidi nel nostro stomaco indeboliscono lo stomaco. lo smalto dei nostri denti, quindi lavarli immediatamente li può erodere.

Raccomandiamo di lavarsi i denti con una pasta contenente fluoro.

Il vomito frequentemente può avere effetti negativi sulla nostra salute orale.

Condizioni come secchezza, arrossamento della bocca e della lingua, dolori cronici alla gola o erosione dello smalto che protegge i nostri denti sono alcuni di questi effetti.

L'erosione aumenta il rischio di carie, causando la carie e sensibilità nei denti.

I fluidi dannosi prodotti dal reflusso gastroesofageo sono molto acidi e possono avere un grande impatto negativo. La salute orale.

Il reflusso può peggiorare se seguiamo abitudini di vita dannose come fumare, bere, abusare di farmaci e non prenderci cura della nostra dieta.

Quando l'acido raggiunge la nostra bocca attraverso l'esofago può causare erosione nel nostro smalto dei denti.

Raccomandiamo che, in caso di reflusso, aspettiamo fino a 30 minuti dopo ogni episodio per lavarci i denti.

Spazzolandoli troppo presto può aumentare il rischio di erosione, poiché l'acido è ancora presente nella nostra bocca.

I dentisti possono raccomandare diverse opzioni di trattamento per prevenire l'erosione dei nostri denti.

Il primo È la remineralizzazione, che aiuta a fornire una protezione a lungo termine dei nostri denti. Altre opzioni includono l'applicazione del fluoruro.

Il più consigliabile è chiedere un appuntamento al nostro dentista per scoprire quale trattamento è il nostro diritto secondo il nostro caso.

Farmaci per prevenire la nausea

Alcuni farmaci consigliati da evitare La nausea può avere effetti collaterali che possono avere un impatto negativo sulla nostra salute orale.

La ​​secchezza orale è un effetto collaterale comune quando viene medicata, riducendo la quantità di saliva nella nostra bocca.

Oltre alla spiacevole secchezza può causare condizioni orali come infiammazione o irritazione, aumentando il rischio di malattie gengivali, carie o infezioni.

Il gonfiore delle gengive è un altro effetto del farmaco, che può causare un aumentato rischio di malattia parodontale o la crescita dei batteri.

Alcuni farmaci possono causare ulcere alla bocca. Questi possono essere molto dolorosi o difficili da trattare.

È importante visitare la nostra clinica odontoiatrica di fiducia se notiamo che la nausea sta compromettendo la nostra salute orale.

Un trattamento adeguato e un'assistenza regolare possono aiutare per frenare alcuni degli effetti negativi sulla nostra bocca e garantire una migliore salute orale.

Differenza tra endodonzia ed estrazioni, che trattamento hai bisogno?

Conoscere le differenze tra i problemi dentali, che possono influire su di noi, ci aiuterà a sapere se abbiamo bisogno di una diversa endodonzia o di un trattamento odontoiatrico.

La differenza tra i diversi tipi di trattamenti può significare un notevole risparmio di tempo per noi, la sensazione di conforto e sicurezza su ciò che faranno per noi, quando il dottore che ci vede ci offre la diagnosi. [19659003] Esistono due tipi di trattamenti molto frequenti: endodonzia ed exodontia . In questa occasione parleremo di ognuna di esse, in modo da essere in grado di determinare le differenze tra loro

Endodonzia ed Exodontia

Il "trattamento del condotto o endodonzia " viene applicato soprattutto quando il paziente ha sofferto di alcuni danni a un nervo. L'obiettivo fondamentale dell'endodonzia è di eliminare la parte del nervo che è stata danneggiata in seguito, effettuando una pulizia e una disinfezione dei canali radicolari.

Dopo l'eliminazione del nervo e la pulizia dei condunt, il dente interessato viene quindi ricostruito.

 endodonzia-vs-exodontia

Di solito, pazienti sottoposti endodonzia, sono quelli che hanno carie avanzata che si verifica, in genere, quando non vi è alcun controllo o pulizia in un tempo lungo o, anche, quelli che hanno subito qualche tipo di trauma o un colpo a un dente

Vantaggi dell'endodonzia

Molte persone hanno avuto la tendenza a considerare l'endodonzia come una procedura responsabile del "salvataggio del dente". Questo è ciò che rende questa procedura una delle la più raccomandata quando c'è qualche tipo di problema nei denti.

Allora, qual è l'estrazione?

Ci sono casi in cui è il struttura del dente che è danneggiata e senza possibilità di migliorare la situazione, in questi è possibile che il medico specialista determini la necessità di procedere ad un'estrazione.

L'estrazione è l'estrazione del dente. Quando il danno è molto grave e il dente non può essere salvato è quando il professionista della salute dentale determina che è necessario rimuovere completamente il dente.

L'endodonzia, sempre la prima opzione

Mentre è vero che, se è assolutamente necessario, possiamo andare a un'estrazione, gli specialisti in questa materia assicurano che l'endodonzia sia e dovrebbe essere sempre la nostra prima opzione .

Ciò ha a che fare con una grande varietà di ragioni . Nel primo caso, sebbene ci siano diverse strategie di restauro dentale dobbiamo tenere presente che, di solito, queste sono procedure molto più costose e, in alcuni casi, più a rischio.

D'altro canto, non andare in endodonzia e lasciare che l'area danneggiata "guarisca da sola" è un fattore di rischio elevato che può portare a gravi infezioni.

Quindi tieni a mente queste priorità, ti aiuteranno a prevenire qualsiasi problema:

  • Primo: controllo, igiene e prevenzione
  • Secondo: endodonzia
  • Terzo e solo se l'unica opzione: estrazione [19659022] Cos'è l'ortodonzia e quando è necessario?

    A differenza dell'endodonzia e dell'estrazione dentale, l'ortodonzia è un trattamento dentale che, attraverso diverse tecniche e procedure, cerca di migliorare o riposizionare i denti. Il suo obiettivo può essere dall'estetico al funzionale o entrambi.

    L'ortodonzia è necessaria quando l'estetica o la funzionalità necessarie per riallineare i denti e / o la mascella per avere un sorriso migliore.

Trattamenti dentistici, alleati di prevenzione

I trattamenti dentistici devono essere eseguiti da professionisti ben addestrati, poiché sono tecniche dentali utilizzate per correggere le malattie orali o la prevenzione .


La cura dei nostri denti è di molto importante, potremmo dire che è la nostra lettera di accompagnamento, un bel sorriso parla molto bene di una persona.

Non tutto è una questione di vanità, dal momento che il motivo principale per cui eseguiamo trattamenti dentali preventivi è per la cura di la nostra salute e igiene orale.

L'importanza dei trattamenti odontoiatrici e prevenzione

È molto importante recarsi dal dentista frequentemente in modo che tenga traccia della nostra salute e, naturalmente, ci dia il miglior consiglio di igiene dentale e persino possibili trattamenti odontoiatrici.

L'esperto deve fare una diagnosi per sapere quali trattamenti od trattamenti odontoiatrici s sono raccomandati, ma se fai attività di prevenzione puoi andare tranquillamente alle tue visite.

I dentisti non sono solo responsabili della revisione dei denti ma dell'intero sistema stomatognatico che include naturalmente i denti oltre alle gengive, il tessuto parodontale , mascella superiore e inferiore e articolazione temporo-mandibolare

 prevenzione dentale

I trattamenti di prevenzione e monitoraggio dentale sono molto importanti perché è qui che possiamo evitare problemi futuri. [19659010] Prevenzione

Il trattamento appropriato è la base della prevenzione ma per questo devi assicurarti che il tuo dentista ti dia la diagnosi completa che corrisponde a te.

Sicuramente farà un interrogatorio medico È molto importante che tu risponda con tutta sincerità alle domande che farai e senza omettere i dettagli, non mentire mai al tuo specialista e meno se è nel imera consult.

Ovviamente l'esame clinico con le rispettive radiografie è indispensabile dato che darà una visione molto più ampia per strutturare o ristrutturare il piano di trattamento dentale.

Pulizia

La bocca è una parte del nostro corpo che richiede molta pulizia dato che sono in costante contatto con i batteri che producono cibo e saliva, quindi la pulizia deve essere fatta dopo aver mangiato.

Molte volte pensiamo che ci laviamo i denti e ci stia filando aiuta a rimuovere tutta la placca dai denti ma ci sbagliamo perché questo non elimina completamente il tartaro che si trova nelle parti più difficili da raggiungere con le setole del pennello.

Dei diversi trattamenti odontoiatrici che esistono la pulizia dentale è molto importante e dovrebbe essere effettuata periodicamente, almeno ogni 6 mesi.

Tra una consultazione e l'altra deve garantire lavarsi i denti almeno tre volte al giorno, usare il filo interdentale con prudenza e usare un po 'di collutorio per rimuovere i batteri dalla placca.

Se avete domande sui trattamenti dentali, non esitate a contattare il vostro dentista. lascia questo lavoro agli esperti.

Come dovremmo lavarci i denti?

La spazzolatura dentale è la tecnica per rimuovere e rimuovere la placca batterica dalla nostra bocca. In questo modo, evitiamo infezioni alle gengive e ai denti.

Ci sono due tipi di spazzolatura, elettrico e manuale.

Igiene dentale con uno spazzolino elettrico

Il nostro consiglio è di scegliere un pennello con una testa rotonda e setole simmetriche .

Quando lavi i denti, devi posizionare la testina tra la gengiva e il dente. La spazzola elettrica eseguirà solo i movimenti rotatori.

Ricorda di passare la spazzola elettrica attraverso tutte le pareti dei tuoi denti.

È importante non dimenticare la faccia interna per completare l'igiene dentale.

Ti consigliamo di cambiare la testina della spazzola elettrica ogni 4 mesi circa.

Per la spazzolatura completa è importante che le setole del pennello non siano separate.

Igiene dentale con un pennello manuale

Per iniziare, ti consigliamo di utilizzare un pennello con setole morbide o medie.

Se spazzoli con un pennello manuale, devi sostenere i filamenti sul margine tra la gomma e il dente. Dovresti eseguire movimenti circolari, come "spazzare" il piatto.

La nostra raccomandazione è di investire più tempo nelle pareti interne dei denti.

Questa è l'area che tocca la lingua e il palato, molto difficile accedere e svolgere una corretta igiene dentale.

Si consiglia di cambiare lo spazzolino ogni 3 mesi. Se non lo facciamo, il nostro pennello sarà sempre meno efficace nel rimuovere la placca accumulata tra denti e gengive.

Il più importante spazzolatura del giorno è quello che abbiamo eseguito prima di andare a dormire. Anche così, dovremmo lavarci i denti ogni volta che mangiamo cibo per godere di un'igiene dentale eccellente.

Per ulteriori informazioni o consigli personalizzati, ti consigliamo di andare nella tua clinica dentistica di fiducia.

Tutto ciò che devi sapere sull'endodonzia!

L'endodonzia è un trattamento che viene eseguito sull'organo dentale e consiste nella rimozione del tessuto molle nervoso e nella pulizia profonda dell'area

Come funziona un canale radicolare?

La "polpa", come alcuni specialisti lo chiamano, è la parte interna del dente ed è costituito da un tessuto molle, questo tessuto è composto da tutti i nervi e vasi sanguigni. Gli specialisti in endodonzia rimuovono questa polpa per sigillare successivamente il canale reticolare, che è quello che si collega all'osso mascellare.

L'endodonzia deve essere eseguita quando c'è un'infezione, che genera necrosi dei tessuti molli.

Ci sono diverse situazioni che può favorire la necrosi dei tessuti, quindi dovresti sempre essere responsabile della tua salute orale. Se identifichi che qualcosa non è giusto, vai dallo specialista.

La carie è la causa principale delle infezioni che ci portano a eseguire questo trattamento.

Oltre alle cavità, un traumatismo Può anche creare un'infezione al dente, possono essere creati grazie all'abrasione, all'erosione e all'usura dei denti grazie allo sfregamento che si verifica tra di loro. Presta attenzione al tuo morso, alla funzionalità o se avverti disagio o dolore

Quando dovrei fare un'endodonzia

È necessario eseguire un canale radicolare quando si identifica che si ha una gomma o un dente troppo infiammati, si sente dolore e c'è un cattivo odore. Ciò significa che esiste una possibile infezione causata da un decadimento che ha perforato il dente alla radice e da un colpo che si potrebbe aver sofferto.
 come viene eseguito un canale radicolare

Come viene eseguito un canale radicolare?

Dopo applica l'anestesia nell'area in cui verrà eseguita la procedura .

Successivamente viene praticato un foro nella corona del pezzo per accedere al tessuto ed estrarre tutto il nervo, pulire il canale e fare un sigillo e sigillare la corona con materiali specifici per eseguire un endodonzia .

Dopo l'endodonzia

Sarà necessario eseguire un follow-up per verificare l'efficacia e l'evoluzione dell'endodonzia, il paziente dovrebbe assumere farmaci per alleviare il dolore normale dopo la procedura.

Se hai bisogno di ] di un endodonzia devi avvicinarti ai tuoi dentisti a Cancún, saremo lieti di aiutarti.

Pulizia dentale, più che un trattamento

La pulizia dentale profonda è una delle attività che eseguiamo almeno ogni sei mesi, è importante che tu lo faccia con un dentista.

È comune trovare più opzioni libere per eseguire alcune pulizie dentali, prima di assumere i servizi di un dentista, dovresti sapere che la pulizia deve coprire determinate tecniche.

La pulizia dentale è sinonimo di prevenzione.

Il suo nome tecnico è tartrectomy e consiste nell'eliminazione del tartaro o calcio dentale accumulato intorno ai denti. Questa procedura viene eseguita con dispositivi sterilizzati manualmente o mediante dispositivi a ultrasuoni.

La pulizia dentale è un processo che non dovrebbe ferire ma nelle persone con ipersensibilità nei denti o nelle gengive è comune percepire il disagio, infiammazione, infezioni e persino sanguinamento. Il disagio può verificarsi quando c'è accumulo di calcio, per questo motivo è consigliabile eseguire una pulizia dentale una volta ogni sei mesi .
 Pulizia dentale professionale

Chi sono i candidati per la pulizia dentale? [19659008] E 'possibile sottoporsi a pulizia dentale professionale purché non si abbiano malattie gravi nelle gengive, malattie come la parodontite richiedono più trattamento per trattare questa condizione.

Ottenere una pulizia dentale è essenziale per avere una buona salute e
 rimozione del tartaro

Perché il tartaro è formato?

Il tipo di saliva è il determinante di quanto tartaro produciamo, questo dipende da molti fattori ma i più importanti sono l'eredità e il pH del nostro corpo. Se il nostro corpo è molto acido, sarà normale avere una produzione di tartaro.

Evitare questa grande produzione con una buona igiene orale, provare a consumare cibi alcalini, usare uno spazzolino adeguato come anche il filo interdentale e il collutorio. [19659013] Effettuare una pulizia dentale ogni 6 mesi è una parte fondamentale della cura di base per una buona salute orale. Affinché la pulizia dentale sia meno profonda o evitare di avere disagi, è importante che giorno dopo giorno continui con la normale routine di pulizia. Il tuo dentista a Cancun o nella città in cui ti trovi ti può dare maggiori dettagli su come lavarti i denti e continuare l'assistenza di base a casa.

Suggerimenti importanti per mantenere i denti sani

Sicuramente ogni volta che visiti il ​​tuo dentista a Cancun per una pulizia di routine ti chiedi come mantenere i tuoi denti sani, bianchi e puliti il ​​più a lungo possibile. In questo articolo ti daremo i consigli per farlo.

Come mantenere i tuoi denti sani più a lungo?

Se quello che vuoi è mantenere i denti sani forte e bianco dal più grande Per quanto possibile, è importante seguire questi suggerimenti:

1. Non andare a dormire senza aver lavato i denti

È molto importante lavarsi i denti almeno 2 volte al giorno e ogni spazzolamento dura almeno due minuti. Tra una volta e l'altra devi lavarti prima di andare a letto. Puoi bere l'acqua dopo averlo spazzolato ma se mangi qualcosa dovresti tornare a lavarti. Se è molto difficile calcolare il tempo per 2 minuti, ciò che puoi fare è mettere un video, una canzone o un timer.

2. Spazzolare i denti nel modo giusto

Una rapida spazzolatura non è sufficiente per una buona pulizia dei denti e quindi non è possibile mantenere i denti sani per un lungo periodo di tempo. Assicurati di spendere abbastanza tempo per lavarti e farlo correttamente. Spazzolare i denti superiore e inferiore su e giù per i denti inferiori. Fai movimenti circolari nella parte posteriore dei denti e assicurati che siano lisci ma fermi.

3. Ricorda la tua lingua

Quando ti lavi i denti è importante includere anche la lingua nella routine di pulizia. La placca si accumula anche sulla lingua che produce un cattivo odore e, inoltre, può causare una salute dentale inadeguata. Assicurati di lavarti delicatamente la lingua quando ti lavi i denti e puoi mantenere i denti sani .

4. Scegli il pennello giusto e mantienilo pulito

Assicurati di scegliere uno spazzolino da denti le cui setole, testa e forma ti aiutano a pulire correttamente tutti i tuoi denti. Soprattutto quei piccoli buchi che possono arrivare dove si accumula il cibo. Per mantenere pulito il tuo pennello non è necessario avere strumenti o coperture. È solo necessario sciacquarlo molto bene sotto il getto d'acqua e lasciarlo asciugare senza mettere un coperchio o un cappuccio.

5. Scegli un dentifricio con fluoro

Anche il dentifricio che scegli è importante. Per mantenere i tuoi denti sani più a lungo, assicurati di usare il dentifricio con fluoro (noto anche come fluoro). Con questo ingrediente chiave per combattere i germi che accelerano il deterioramento dei tuoi denti.

6. Il tuo pennello ha una durata

Prepararci con alcuni oggetti non è sempre una buona idea. Indipendentemente da quanto lavi il pennello e quanto sia utile, è importante cambiarlo quando appropriato. Poiché le setole si deteriorano, smettono di funzionare correttamente, quindi è importante cambiare la spazzola ogni 3 o 4 mesi. Almeno ogni 6 mesi quando visiti il ​​tuo dentista a Cancun per le pulizie di routine.

7. Utilizzare il collutorio

È importante includere il collutorio nella routine di pulizia orale. Con questo puoi raggiungere dove non riesci a raggiungere il pennello e il filo interdentale. Basta ricordare che l'uso del collutorio non sostituisce la spazzolatura o il filo interdentale.

8. Flossing

Anche se hai scelto il miglior spazzolino ci saranno luoghi che non sarà in grado di raggiungere ed è per questo che è importante mantenere i denti sani, oltre a spazzolare, usare il filo interdentale. A differenza del pennello, puoi usare il filo interdentale una volta al giorno, purché lo faccia correttamente e non abbia spazi nei denti dove il cibo si accumula sempre.

L'uso del filo interdentale aiuta a stimolare le gengive, ridurre la possibile infiammazione e rimuove anche la placca batterica. Alcune persone possono avere difficoltà in questo processo (bambini o persone con artrite, ad esempio). Per loro ci sono strumenti per facilitare l'uso del filo interdentale.

9. Bevi più acqua

Come qualsiasi altro specialista della salute può dirti, stare bene idratato dall'acqua potabile è essenziale per una buona salute, compresa la salute orale. Assicurati di bere acqua dopo aver terminato il cibo, questo aiuterà anche a evitare che il cibo si incastri o si incastri ai tuoi denti.

10. Includere cibi croccanti nella vostra dieta

Pezzi di cibo molto morbidi, lavorati e molto piccoli non sono buoni per la nostra salute orale. Includere nella dieta frutta fresca, verdura croccante o dura, aiuta a stimolare le gengive e il muscolo della mascella. Assicurati che il tuo cibo includa cibi che dovresti mordere e masticare bene

11. Limitare bevande dolci e cibi altamente acidi

Lo zucchero nella bocca diventa acido, questo acido può danneggiare lo smalto dei denti, che può aumentare la probabilità di infezioni e cavità. Lo stesso accade con cibi molto acidi. Ciò non significa che non puoi mai consumarli, significa solo che per mantenere sani i tuoi denti dovresti limitare il loro consumo e, preferibilmente, lavarti i denti subito dopo averli consumati.

12. Vai dal dentista due volte l'anno

Non importa quanto ti prendi cura dei tuoi denti, per mantenere sani i denti è molto importante che tu vada dal dentista ogni 6 mesi per verificare che tutto sia a posto e anche per eseguire una pulizia professionale. Ricorda che questa pulizia biennale non ti dà il permesso di non prenderti cura dei tuoi denti per il resto del tempo, è solo uno dei tanti strumenti con cui ti assicurerai che i tuoi denti siano sani, forti e puliti.

Come prenderti cura dei tuoi denti quando viaggi?

Prima di partire, di solito pianifichiamo la nostra routine, specialmente se andiamo in vacanza in un posto nuovo. È importante che quando vai in viaggio sai come prenderti cura dei tuoi denti quando sei in vacanza.

Vacanze e come prendersi cura dei tuoi denti

Prima di viaggiare, oltre a verificare che il passaporto sia valido, porta con te la tua identificazione e tutto ciò che è pianificato è importante per te, considerando che dovresti continuare a prenderti cura dei tuoi denti durante le vacanze. Segui questi suggerimenti per farlo:

1. Vai alla tua visita di routine prima di partire

Quando fai il budget per il tuo viaggio, assicurati di includere il costo di una visita di routine con il tuo dentista a Cancun o nella città in cui vivi. Ciò garantirà che i tuoi denti siano in perfetta salute e protetti prima di mettersi in viaggio.

2. Mantenete la vostra routine di pulizia

Essere in vacanza non significa che dovreste smettere di prendervi cura dei vostri denti. È importante continuare con la routine di pulizia e pulizia dentale come se fossi a casa. Se per qualche motivo è impossibile mantenere la routine di pulizia durante le vacanze, assicurarsi di riprenderla immediatamente dopo il rientro a casa.

3. Ricorda di imballare tutto ciò che ti serve

Non stiamo parlando solo del costume da bagno o del cappotto contro il freddo, stiamo parlando anche di tutto ciò di cui hai bisogno per prenderti cura dei tuoi denti mentre sei in vacanza. Imballare lo spazzolino da denti, collutorio, filo interdentale e dentifricio. Se per qualche motivo dimentichi alcuni di questi articoli vai alla farmacia più vicina e riempi li

4. Non coprire lo spazzolino con un coperchio

Ci rendiamo conto che quando viaggi non vuoi che il tuo spazzolino sia in contatto con gli altri oggetti nella tua borsa da viaggio; Tuttavia, coprirlo con un coperchio o una scatola non è il più appropriato perché è più facile coprirlo con i batteri. È meglio lavarlo accuratamente e lasciarlo asciugare prima di riporlo.

5. Avere a portata di mano il contatto del dentista

Quando si effettua la pulizia di routine prima di mettersi in viaggio, assicurarsi di comunicare al proprio dentista che si viaggerà e richiedere le informazioni per contattarlo in caso di emergenza. La maggior parte delle emergenze può essere risolta telefonicamente. Per coloro che non lo fanno, se sei in un altro paese, contatta la tua Ambasciata o il Consolato in modo che coloro che lavorano lì indicheranno quali sono le migliori opzioni per aiutarti.

Con questi semplici consigli puoi goderti la tua vacanza mentre realizzi anche Prenditi cura dei tuoi denti durante il viaggio.