Sensibilità dentale: cos'è e come prevenirlo?

Ora che siamo in piena estate, più persone si rendono conto della sensibilità dei loro denti. Quando si prende il gelato o si consumano bevande analcoliche, è normale che alcune persone notino un lieve disagio nei loro denti. Questa sensazione è probabilmente il risultato della sofferenza sensibilità dei denti.

Sebbene molte persone abbiano sensibilità dentale, pochi sanno che cosa causa questa patologia. La sensibilità del dente è quel dolore forte e breve che si avverte in tutti i denti o solo in uno come risposta ad alcuni stimoli esterni, come il freddo, il caldo o l'acido.

La causa della sensibilità nei denti è usura o invecchiamento dello smalto dei denti . Questo rende esterna la parte interna del dente, che fa sentire alla persona un piccolo dolore. L'usura dello smalto dei denti può verificarsi per diversi motivi. La più comune è la pratica di eseguire un pennello in modo troppo aggressivo .

Un'altra causa è il risultato dell'uso di un pennello con filamenti troppo duri. Sapevi che gli spazzolini da denti sono solitamente divisi a seconda che i loro cedri siano morbidi, medi o duri? È importante chiedere al tuo dentista che tipo di pennello dovresti usare in base al tuo tipo di smalto e gomma.

Un'igiene dentale errata può anche generare sensibilità ai denti, come può anche causa i dentifrici abrasivi. Questi sono dentifrici composti di solidi che mirano a lucidare i denti e pulirli. Le bevande acide, troppo zuccherate e gassate possono anche causare sensibilità ai denti, così come vino, tè, caffè e altri.

Dalla clinica di Barcellona raccomandiamo di prevenire la sensibilità dentale essendo costanti con la nostra igiene dentale e riducendo il consumo di bevande gassate. Se già soffri di sensibilità ai denti, ti consigliamo di visitare il tuo dentista in modo che possa consigliarti su quale spazzolino da denti e dentifricio usare e quali cibi e bevande dovresti evitare a seconda del caso specifico.

Trattamenti dentali, alleati di prevenzione

I trattamenti dentistici devono essere eseguiti da professionisti ben addestrati, poiché sono tecniche dentali che servono a correggere le malattie orali o la prevenzione .


La cura dei nostri denti è di molto importante, potremmo dire che è la nostra lettera di presentazione, un bel sorriso parla molto bene di una persona.

Non tutto è una questione di vanità, dal momento che il motivo principale per cui eseguiamo trattamenti dentali preventivi è per la cura di la nostra salute e igiene orale.

L'importanza dei trattamenti odontoiatrici e della prevenzione

È molto importante recarsi dal dentista frequentemente in modo che possa seguire la nostra salute e, naturalmente, darci il consigli per l'igiene dentale e persino possibili trattamenti odontoiatrici.

L'esperto deve fare una diagnosi per sapere quale trattamento o trattamenti dentali. s sono raccomandati, ma se fai attività di prevenzione puoi andare tranquillamente alle tue visite.

I dentisti non sono solo responsabili della revisione dei denti ma dell'intero sistema stomatognatico che include naturalmente i denti oltre alle gengive, il tessuto parodontale , mascella superiore e inferiore e articolazione temporo-mandibolare

 prevenzione dentale

I trattamenti di prevenzione e monitoraggio dentale sono molto importanti perché è qui che possiamo evitare problemi futuri. [19659010] Prevenzione

Il trattamento appropriato è la base della prevenzione ma per questo devi assicurarti che il tuo dentista ti dia la diagnosi completa che corrisponde a te.

Sicuramente farà un interrogatorio medico , è molto importante che tu risponda sinceramente alle domande che farai e senza omettere i dettagli, non mentire mai al tuo specialista e meno se è nel pr imera consult.

Ovviamente l'esame clinico con le rispettive radiografie è indispensabile poiché daranno una visione molto più ampia per strutturare o ristrutturare il piano di trattamento dentale.

Pulizia

La bocca è una parte del nostro corpo che richiede molta pulizia dato che sono in costante contatto con i batteri che producono cibo e saliva, quindi la pulizia deve essere fatta dopo aver mangiato.

Molte volte pensiamo che ci laviamo i denti e ci stia filando aiuta a rimuovere tutta la placca dai denti ma ci sbagliamo perché questo non elimina completamente il tartaro che si trova nelle parti più difficili da raggiungere con le setole del pennello.

Dei diversi trattamenti odontoiatrici che esistono la pulizia dentale è molto importante e dovrebbe essere effettuata periodicamente, almeno ogni 6 mesi.

Tra una consultazione e l'altra deve garantire lavarsi i denti almeno tre volte al giorno, usare il filo interdentale con prudenza e usare un po 'di collutorio per rimuovere i batteri dalla placca.

Se avete domande sui trattamenti dentali, non esitate a contattare il vostro dentista e fidatevi di loro. lascia questo lavoro agli esperti.

Estetica dentale e odontoiatria conservativa

L’estetica dentale e l’odontoiatria conservativa permettono di correggere l’aspetto dei denti e di guarirli con tecniche sempre più sofisticate e veloci.

Impiallacciature in porcellana

Le faccette sono sottili fogli di porcellana (foto 1) che vengono fissati alla parte anteriore dei denti per nascondere difetti di forma, colore e, in alcuni casi, anche di posizione. Di solito si applicano ai denti che vedi quando sorridi.

Il trattamento viene eseguito in sole 2 visite nello studio dentistico, una per lisciare i denti che riceveranno le faccette, e l’altra per aderirvi. Il risultato è totalmente naturale e duraturo.

Materiali da restauro altamente estetici

Oggi anche un dente con una cavità o rottura maggiore può recuperare con successo grazie a un’ampia gamma di materiali da restauro altamente resistenti, in grado di integrarsi il più possibile con il colore dei denti. Così, è possibile conservare i propri denti in casi che, qualche anno fa, avrebbero significato una perdita estetica o addirittura un’estrazione.

Sbiancamento dei denti

Lo sbiancamento dei denti riduce il colore dei denti di diverse tonalità (foto 2), rendendoli più bianchi e luminosi.
 Può essere fatto in clinica o a casa e può rimuovere la maggior parte delle macchie causate da antibiotici come le tetracicline o dal consumo di tè, caffè, tabacco o vino rosso, per esempio.

Il nostro consiglio

Prima di decidere una procedura cosmetica, dovete sempre sottoporvi a un accurato controllo dei vostri denti e a un’accurata seduta di igiene dentale. Lasceremo la bocca in condizioni ottimali e a volte scopriremo che l’aspetto attuale dei nostri denti “naturale” ci soddisfa pienamente.

Pensate di sbiancare i vostri denti? Prima di fare ciò, controllate con il vostro dentista i possibili rischi, specialmente se avete intenzione di sbiancare i denti con un sistema di sbiancamento per l’uso a casa.

I rischi associati allo sbiancamento dei denti includono la sensibilità e il danneggiamento delle radici dei denti. I dentisti possono prevedere se avete problemi o sensibilità con la procedura. Può anche aiutare ad alleviare la sensibilità raccomandando alcune procedure e dentifrici per il trattamento dei denti sensibili. I dentisti possono anche esaminare i segni di danni alle radici causati da sbiancamento dei denti e trattare la condizione se si trova presto.

Perché i denti cambiano colore e diventano più scuri o più gialli?

L’interno dei denti di solito si scurisce con il passare del tempo. Inoltre, le abitudini personali, come fumare o bere caffè, tè o vino, possono causare la formazione di macchie dentali. Alcuni farmaci possono anche scolorire.

Spesso, la pulizia dei denti nel vostro studio dentistico può rimuovere le macchie esterne e promuovere la buona salute orale. Visitate il vostro dentista per un esame approfondito e per la pulizia prima di decidere di sbiancare i denti. Potreste scoprire che una pulizia professionale è tutto ciò che serve per avere un sorriso più bianco e luminoso.

Lo sbiancamento dei denti di solito ha successo in almeno il 90 per cento dei pazienti. I denti gialli di solito rispondono bene allo sbiancamento, mentre i denti brunastri non rispondono altrettanto. Le macchie grigie causate dal fumo, dalla tetraciclina o dalla fluorosi (l’ingestione di troppo fluoruro) non dovrebbero cambiare drasticamente con lo sbiancamento dei denti.

Analogamente, lo sbiancamento dei denti potrebbe non migliorare il sorriso se i denti anteriori sono stati trattati con restauri adesivi o con otturazioni di colore dentale. Lo sbiancamento non influenzerà il colore di questi materiali e non corrisponderanno al vostro nuovo sorriso sbiancato. In questi casi, è possibile esaminare altre opzioni, come faccette in porcellana o protesi dentarie adesive su altri denti.

Lo sbiancamento è una buona opzione per voi?

Prima di decidere di sbiancare i denti, ecco alcune cose da considerare:

Cosa ti consiglia il tuo dentista? Non tutte le macchie possono essere alleggerite con uno sbiancamento professionale o da banco, e il vostro dentista sarà in grado di guidarvi. Se si hanno denti sensibili, malattie gengivali o denti con smalto usurato, il dentista scoraggerà lo sbiancamento dei denti.

Vale il costo dello sbiancamento? Per risultati più rapidi e affidabili, chiedete al vostro dentista di sbiancare in ufficio o al laser. Lo sbiancamento in ufficio può richiedere più di una sessione. I risultati di uno sbiancamento controllato dal dentista possono durare da uno a cinque anni (a seconda di cosa si mangia o si beve e di quanto si fuma).

Che decidiate di sbiancare o meno i vostri denti, tenete presente che le buone abitudini quotidiane di salute orale, come lo spazzolamento e il filo interdentale e i controlli e le pulizie regolari, contribuiscono notevolmente a mantenere il vostro sorriso luminoso e sano.

Quando ho bisogno di una corona dentale e quali vantaggi ha?

Uno dei trattamenti più richiesti dai pazienti è quello di indossare una corona dentale; Ma, esattamente quando è necessario metterne uno e perché è importante farlo? Oggi vi forniremo maggiori dettagli su questa procedura e su come ciò vi aiuterà a migliorare.

Cos’è una corona dentale?

Le corone dentali sono pezzi a forma di dente o protesi che sono posti sopra denti o impianti modellati sulla vostra misura. Queste protesi sono fisse. Di solito vengono posizionati una volta effettuata una pulizia profonda e l’estrazione della polpa o del nervo del dente. Esistono diversi tipi di corone dentali, variano nel tipo di materiale.

Quando è necessaria una corona dentale?

È necessario posizionare una corona dentale quando si presentano uno o più di questi sintomi: [19659006] Un sacco di dolore durante la masticazione

  • Frattura o fessura in uno dei tuoi denti
  • Polpa o nervo esposti dall’usura
  • Denti deboli

 

Inoltre, tra le ragioni per indossare le corone dentali puoi trovare:

  • Posizionare un ponte
  • Migliorare del sorriso
  • Coprire un impianto dentale

Perché mettere le corone dentali?

Se hai uno o più dei sintomi sopra menzionati è importante andare dal tuo dentista  in ​​modo che ti apprezzino e indichi i trattamenti da seguire. Se la raccomandazione del vostro dentista o specialista è di posizionare una corona, vi consigliamo di seguirla .

In generale ci sono trattamenti preventivi che possono impedirvi di endodonzia e corone dentali; ma, una volta raggiunto il punto di averne bisogno, questa via sarebbe l’unico modo per evitare di continuare con dolore o disagio.

Inoltre, a differenza delle ossa rotte, i denti fratturati o fissurati non guariscono da soli, quindi è importante rimuovere il pezzo o coprirlo con una corona poiché stai lasciando il tuo nervo esposto a infezioni che potrebbero persino raggiungere l’osso della mascella.

Hai qualche dubbio sulle corone dentali e sulla loro cura? Lasciaci i tuoi commenti.

Quando l’endodonzia diventa un trattamento necessario?

L’Endodonzia è un trattamento dentale preventivo che ti aiuta a evitare, in molti casi, la perdita dei denti. Ecco perché è importante che sia fatto in tempo.

Quando so che ho bisogno di un’endodonzia?

L’endodonzia diventa importante quando il dentista ritiene necessario eliminare la polpa dentale interessata da un’infezione. All’inizio è possibile che tu abbia delle cavità a cui non hai partecipato in tempo e che l’infezione sia arrivata all’interno del dente e ferendo così la polpa.

Perché è importante fare un canale radicolare?

Se l’infezione che è entrata nel tuo dente ha già raggiunto la polpa e ha iniziato a ferire, è importante eseguire un canale radicolare per evitare la completa perdita del tuo dente. All’inizio con l’endodonzia si entra solo nella polpa e si estrae senza rimuovere il dente.

Oltre alle cavità, cos’altro può farmi bisogno di un canale radicolare?

Se hai sofferto di una frattura il tuo dente e lo hai lasciato passare è possibile che attraverso quella frattura un certo tipo di infezione risalga alla polpa del dente, che può causare molto dolore o sensibilità. Se hai una frattura non assistita, potresti dover fare un canale radicolare e riparare il tuo pezzo.

Quali sono i sintomi che mi dicono che ho bisogno di un canale radicolare?

All’inizio è importante che tu vada almeno dal tuo dentista 2 volte l’anno per fare una pulizia profonda. Fare questo ti impedirà di fare trattamenti per risolvere un problema invece di essere stato in grado di evitarli, come l’endodonzia . I sintomi che indicano che potresti aver bisogno di un endodonzia sono:

  • Gengive infiammate
  • Dolore o sensibilità in alcuni denti
  • Cattivo odore (alitosi)
  • Frattura o fessura nei denti

 

Impianti dentali Tutti su 4

Tutti su 4 è un trattamento dentale immediato, efficace e affidabile . Questa tecnica di impianti dentali è una delle più avanzate per il posizionamento di una protesi dentale.
 tutti su 4 superiori La tecnica Tutto su 4 è un modo per ripristinare immediatamente e con poco disagio; è rivolto a pazienti che devono sostituire alcuni o la maggior parte dei denti dell’arcata superiore o inferiore.

È una procedura con più di 15 anni di successo, è una soluzione praticabile per evitare l’uso di fastidiose e protesi rimovibili

Tutto su 4 è la tecnologia più avanzata

Con sono collocati gli impianti all’avanguardia All on 4 . Questa tecnica consente di estrarre ed eliminare le infezioni. Tutto su 4 è una procedura che può essere eseguita correttamente e nello stesso giorno il che lo rende praticamente immediato.

Come funziona All on 4?

 all on 4, inferiore Questo tipo di trattamento è stato sviluppato per fornire un restauro efficiente attraverso l’uso di 4 impianti che servono per supportare l’arco completo della protesi, praticamente da dove viene afferrata l’intera protesi.

Gli impianti sono realizzati con il materiale migliore, il titanio è un materiale compatibile che si adatta all’osso ed è tollerante ai tessuti molli che lo rende perfetto per questi impianti moderni.

Come vengono posizionati gli impianti All on 4? ?

Prima viene posizionata una protesi provvisoria e poi viene posizionata quella definitiva, entrambe sono ancorate agli impianti All on 4 . Questo è uno dei pochi trattamenti in cui viene ridotto il numero di impianti da inserire risparmiando così tempo e denaro.

Questa procedura offre immediatamente denti fissi, evitando così i periodi di transizione con protesi provvisorie.

È un metodo meno invasivo, meno doloroso e meno costoso rispetto agli impianti od alle protesi convenzionali.

 

Perché è importante conoscere la profilassi dentale?

Come tale la parola “profilassi” significa “proteggere o preservare la salute attraverso un insieme di misure”. Ha originato la parola greca profulassi. Ora, di conseguenza, la profilassi dentale è la cura odontoiatrica o la protezione attraverso trattamenti specifici per esso.

Profilassi dentale

Per mantenere la salute dentale si raccomanda di lavare i denti 3 volte al giorno e soprattutto dopo aver consumato un alimento o una bevanda con un alto contenuto di zucchero. Oltre a queste pulizie giornaliere è molto importante andare al tuo studio dentistico certificato per ricevere una pulizia profonda.

Con questo tipo di pulizia dentale i dentisti si assicurano di rimuovere le macchie che non vengono rimosse normalmente con il dentifricio e la spazzola quotidiana, Aiutano anche a rimuovere la placca e il tartaro.

Cosa impedisce la profilassi dentale?

Oltre a mantenere i denti privi di macchie di tartaro, eseguire periodicamente pulizie dentali o profilassi dentale aiuta a prevenire (o rallentare) ) malattie come parodontite e gengivite.

Ricorda che queste malattie compaiono o progrediscono quando i batteri si accumulano nelle gengive, che a lungo andare possono portare alla perdita di tessuto osseo, alla perdita di gengive e ai denti allentati.

Anche l’esecuzione della profilassi dentale ti aiuta avere un alito più piacevole, eliminando la fonte di contaminazione o le malattie parodontali possiamo sbarazzarci di alitosi (alito cattivo).

Ogni volta che devi fare una pulizia dentale profonda?

Si raccomanda di eseguire una pulizia dentale profonda da almeno 2 volte all’anno. Se hai rilevato una condizione medica o dentale, è possibile che il tuo medico ti raccomandi di fare più pulizie all’anno, almeno ogni 4 mesi.

Ciò che è molto importante prendere in considerazione è che questo tipo di trattamento, semplice come guarda, dovrebbero essere fatti con professionisti certificati per assicurare che le tecniche e i materiali utilizzati siano di assoluta qualità.

 

benefici e ragioni per andare dal dentista

Come una famosa frase dice “il trucco che abbellisce di più è un sorriso sincero” (Anonimo) per questo e altro hai bisogno di un disegno del sorriso . E quanto spesso sorridi? Ci sono persone che smettono di sorridere perché sono molto tristi a mostrare i loro denti, non importa quanto felici si sentano, non lasciano mai sfoggiare il loro sorriso.

Che cosa comporta un design del sorriso?

Il sorriso disegnato o “sorriso” rifacimento “può variare da pulizia dentale o sbiancamento dei denti a impianti o ortodonzia. È considerato un “rifacimento del sorriso” a qualsiasi trattamento odontoiatrico che migliori il tuo sorriso.

Motivi per disegnare un sorriso

Se sei una di quelle persone che sono dispiaciute di mostrare i denti è tempo di farti un disegno del sorriso . Non importa che tipo di persona tu sia, sorridere è uno dei migliori biglietti da visita che abbiamo. Non sorridendo si dà l’impressione di essere troppo serio o si potrebbe trasmettere un’immagine di fronte alla propria personalità.
I benefici sono:

Meglio la salute

Se il motivo per cui non sorridi è perché hai i denti gengive sporche o gonfie è necessario eseguire una pulizia dentale profonda e persino combinare con un trattamento per sbiancare i denti. Ciò migliorerà in modo significativo la tua salute dentale e potrai sorridere con fiducia al mondo. Ricorda che la mancanza di pulizia dentale professionale può causare gengiviti che, a lungo termine, possono causare l’allentarsi dei denti e successivamente cadere.

Meno dolore e più comfort

Se hai smesso di sorridere perché hai pezzi manca, rotto o le mascelle non sono allineate migliorare il tuo sorriso non solo ti dà la fiducia per mostrare i denti ma anche alleviare il dolore e il disagio che senti. Avere il giusto trattamento ortodontico per correggere l’allineamento mandibolare o fare chirurgia ortognatica risolverà questi problemi.

Migliora la tua sicurezza

Poter sorridere senza dolore ti farà sentire molto più sicuro quando ti presenterai con altre persone, estranei o conoscenti. Vedrai come aumentano i tuoi livelli di fiducia e puoi avere una migliore interazione con le persone intorno a te.

Maggiore successo professionale

Forse non lo sai; ma, se sei stato nella stessa posizione per un lungo periodo o senza trovarlo, potrebbe essere perché hai smesso di sorridere. Non sorridere potrebbe dire ai tuoi capi o futuri capi che non sei una persona abbastanza allegra da entrare in una nuova squadra. Sorridi apertamente e senza dolore trasmetterai un messaggio di fiducia che i tuoi capi potrebbero cercare.

Migliora i tuoi rapporti d’amore

Smettila di sorridere potrebbe smettere di attirare persone dell’altro sesso. Come nel tuo lavoro, se non sorridi, le persone del sesso opposto potrebbero pensare che tu sia una persona che non è felice, il che potrebbe rendere difficile trovare o mantenere una relazione. Ecco perché un design del sorriso è l’opzione migliore per coloro che cercano un nuovo amore o riconquistano il loro attuale partner.

 

Il prognatismo mandibolare ereditario può essere corretto

Molti anni fa il prognatismo mandibolare ereditario era permanente; ma, oggigiorno, grazie alla tecnologia e ai progressi della medicina, ora può essere corretto. Grazie all’ortodonzia e alla chirurgia ortognatica, le persone che soffrono di prognatismo mandibolare ereditario hanno l’opzione di ritrattare e correggere il problema.

Che cosa è esattamente il prognatismo mandibolare?

Il prognatismo mandibolare è molto comune nelle persone ed è qualcosa che può essere corretto oggi con la chirurgia ortognatica. Consiste in una malformazione della mascella che lo fa essere più tardi della mascella. Questo produce che i denti non sono allineati correttamente e ciò porta a diversi problemi fisici ed estetici.

Quali sono le cause del prognatismo mandibolare?

Il prognatismo mandibolare o mascella prominente ha cause diverse, potrebbe anche essere sintomo di qualche condizione o sindrome.

La più comune è la causa ereditaria, cioè, dal momento che il paziente è nato, ha già uno spostamento mandibolare o mascella prominente (prognatismo).

Può essere dovuto a cause mediche dovute a malattie o sindromi come il nevo delle cellule basali o Sindrome di Crouzon.

Negli adulti o nei bambini può essere sviluppato da condizioni come acromegalia o gigantismo.

Perché il prognatismo mandibolare dovrebbe essere corretto?

La mascella prominente o prognatismo colpisce principalmente esteticamente , facendo apparire le persone aggressive o lunatiche. Oltre alle ragioni estetiche, per una migliore simmetria facciale, in alcuni casi è necessario correggere il prognatismo per risolvere problemi come difficoltà a parlare, mordere o masticare, causati dal disallineamento della mascella con la mandibola.

correggere il prognatismo mandibolare nelle persone?

Come abbiamo detto, grazie ai progressi medici e scientifici è ora possibile correggere il prognatismo. A seconda della gravità del caso è se si tratti di un trattamento ortodontico o se la chirurgia ortognatica debba essere eseguita.

Ricorda che tutte le cure dentistiche richiedono una valutazione preliminare da parte di un professionista e per assicurarti di ottenere un risultato positivo è molto importante il trattamento con specialisti in ciascuna area.

Il vero rischio di trascurare la parodontite nel tempo

La  parodontite non curata nel tempo diventa qualcosa di serio

È molto facile trascurare i sintomi che consideriamo innocui, il che causa non frequentare parodontite nel tempo, portando conseguenze alla nostra salute orale che in molti casi diventa irreversibile.

Cos’è la parodontite?

Prima di discutere i rischi di non frequentare la parodontite nel tempo, spieghiamo di cosa si tratta. La parodontite è un’infezione delle gengive che se non trattata sta avanzando sempre di più (malattia progressiva).

Quali sono le cause della parodontite?

Le cause principali della parodontite sono:

  • Male igiene orale
  • Età
  • Fumo
  • Stress

Quali sono i sintomi della parodontite?
I principali sintomi della periodontite sono:

  • Arrossamento intenso delle gengive
  • Lieve emorragia mangiare o lavarsi i denti
  • Dolore alle gengive
  • Infiammazione
  • Alitosi (alitosi)
  • Retrazione della gomma

Cosa succede quando la parodontite non viene trattata in tempo?

i sintomi diventano sempre più gravi, specialmente la retrazione della gomma che alla fine finisce nella perdita ossea. Quando perdono le ossa delle gengive i denti si allentano fino a quando non si inizia a perdere i denti.

Inoltre, le conseguenze non sono solo nella bocca, studi in Europa hanno dimostrato nel 2012 che non frequentare in tempo la parodontite potrebbe essere un fattore per le malattie cardiovascolari.

Perdita di ossa e denti

Una volta che iniziamo a perdere l’osso nelle gengive, il processo è sempre più accelerato e progressivo fino a quando i denti iniziano ad allentarsi e, successivamente, cadere Idealmente, la parodontite dovrebbe essere curata in tempo per evitare le gravi conseguenze come la perdita di ossa o denti.

La cosa principale quando noti i primi sintomi è di andare da un professionista della salute orale, come un trattamento antibiotico inviato da un medico generico può non essere sufficiente, soprattutto perché c’è anche una parodontite cronica che deve essere radicata con un esperto di salute orale.

Se hai già i denti sciolti perché hai già perso le gengive o anche i denti, no non preoccupatevi! Non è la fine della strada. Sono disponibili trattamenti che ti aiuteranno a recuperare l’osso che hai perso.
Una volta recuperato l’osso perduto, puoi già prendere in considerazione gli impianti dentali. Il tipo di trattamento dipenderà dalla tua avanzata parodontite. Ricorda che puoi mettere i denti pezzo per pezzo o protesi complete.

Ora sai, mordi una mela che fa male e vedi anche un po ‘di sangue dove mordi? Vai subito da un professionista!